Nuova direttiva EU sulla cybersecurity: Le società che forniscono “servizi essenziali” e operano nei settori dell’energia, dei trasporti, delle banche e della sanità saranno obbligate a migliorare le proprie capacità di resistere ai cyber attacchi e segnalare gli incidenti gravi subiti.